Cerca nel blog

sabato 13 aprile 2013

MAPPA SULLA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE IN EUROPA


Una mappa utile per capire i diversi momenti in cui la Rivoluzione Industriale si diffuse nei vari paesi europei. In rosso scuro vediamo la culla della Rivoluzione, cioè il Regno Unito. In arancione, i paesi che per primi hanno raccolto le novità provenienti dall'Inghilterra e che, nella prima metà dell'800, avevano già raggiunto un buon livello di industrializzazione: Francia, Germania,  Svizzera, Olanda e  Belgio.
Con la fine dell'800 si aggiunsero altre nazioni europee: l'Italia, il regno austro-ungarico, la Russia, la Svezia e la Norvegia. Per ultimi arrivarono Spagna, Portogallo e Impero Ottomano (fine 1800).
In bianco sono evidenziate le aree dove si concentrava maggiormente lo sviluppo industriale. Da questo dato possiamo vedere come, mentre in Inghilterra sono diverse le aree interessate dal fenomeno, in Italia è soltanto attorno a Milano e Genova che lo sviluppo trovò, almeno inizialmente, terreno fertile.

Questa mappa, insieme a molte altre notizie sulla Rivoluzione Industriale, potete trovarle qui

Nessun commento:

Posta un commento