lunedì 18 marzo 2013

RIASSUNTO DOLCE STIL NOVO

Il Dolce Stil Novo è un movimento poetico della metà del 1200. Nasce a Bologna e si sviluppa a Firenze, città di origine di quasi tutti i poeti stilnovisti.
Il manifesto di questa corrente è la poesia di Guido Guinnizzelli “Al cor gentile rempaira sempre amore” in cui compaiono molte caratteristiche della figura femminile che sarà uno dei cardini della poetica stilnovistica---> la donna angelo---> cioè una donna che ha la funzione di indirizzare l'animo dell'uomo verso Dio.
La donna è considerata come un angelo in terra, e parlare di lei, guardarla, contemplarla è, per i poeti  ascesa e nobilitazione dello spirito. La donna angelicata non ha caratteristiche fisiche, ne' nomi reali: è un essere misterioso, sconosciuto, che appare all'improvviso proprio come un angelo. Nelle poesie i nomi delle donne sono detti "nomi parlanti" cioè nomi simbolici, come la Beatrice di Dante--->colei che è beata. 
Il dolce stil novo si contrappone alla corrente letteraria dell'amor cortese: a differenza di quest'ultima, infatti, introduceva nei testi riferimenti filosofici o morali o religiosi e, a questo proposito, alcuni autori contemporanei si lamentarono dell'oscurità e della "sottiglianza" delle poesie specificando che un tale registro poetico non avrebbe suscitato né interessi né adesioni nel mondo toscano; la critica era quella di aver unito la filosofia alla poesia.
I principali autori di questa corrente letteraria sono per la maggior parte toscani, e sono Guido Guinizzelli (bolognese!!), considerato il precursore del movimento, Dante Alighieri, Guido Cavalcanti, Lapo Gianni,Gianni Alfani, Cino da Pistoia e Dino Frescobaldi.

17 commenti:

  1. Carino ma troppo lungo!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è vero tRoppo lungo

      Elimina
  2. Non è lungo, sono le cose fondamentali da sapere.
    Molto ben fatto ;)

    RispondiElimina
  3. fatto bene, quasi quasi oggi mi studio questo e gli ripeto questo alla prof e poi Dante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione farò anch'io come te

      Elimina
  4. Buono dai non mi lamento

    RispondiElimina
  5. Lungo no, forse anche troppo breve per quello che ci sarebbe da dire. Magari il modo di esprimere poteva essere più preciso perché alcune frasi sono dubbie

    RispondiElimina
  6. breve ma efficace
    serve giusto per un'inquadratura generale
    personalmente si sarebbe dovuto andare un po' più nello specifico ma comunque è utile per un' introduzione ad opere che fanno parte della corrente stilnovista

    RispondiElimina
  7. bene complimenti per il testo è corto ma riassume tutta la storia

    RispondiElimina
  8. Molto utile mi hai salvato da tre pagine piene;)

    RispondiElimina
  9. è guinizelli non guinizZelli!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Treccani indica come valide entrambe le diciture:
      Guinizelli e Guinizzelli.
      Se vuole dare un'occhiata le lasciamo il link.
      Grazie del passaggio, a presto :-)

      http://www.treccani.it/enciclopedia/guido-guinizzelli/

      Elimina
  10. il riassunto non è male, secondo me si doveva aggiungere qualcosa in più, sta di fatto che io mi studio questo e basta ahahah

    RispondiElimina
  11. carino, forse un po troppo privo di parole e di specificazioni, è un po corto ma non è niente male

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI