martedì 26 marzo 2013

LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI TRAMA BREVE

I due protagonisti del romanzo sono Alice e Mattia, entrambi con un'infanzia difficile che, per ragioni diverse, li segnerà profondamente, rendendoli unici e speciali proprio come diversi e speciali sono i numeri primi in matematica.
Alice è ancora bambina quando, costretta dal padre a praticare lo sci, si rompe una gamba durante un fuoripista. La piccola rimarrà zoppa e, soprattutto, segnata per sempre da questo suo handicap.
Mattia è un bambino molto intelligente che ha una sorella, Michela,  affetta da un grave ritardo mentale. 
Mattia si vergogna di lei di fronte ai suoi amici e per questo, in occasione di una festa cui entrambi vengono invitati, la lascia volontariamente in un parco, promettendole di andare presto a riprenderla. 
Ma Michela da quel parco sparisce e non verrà mai più ritrovata. 
Questi due episodi iniziali, diversi nella loro drammaticità,  lasceranno per sempre pesanti strascichi nelle vite dei due protagonisti. Le loro esistenze si incroceranno e Alice e Mattia, prima adolescenti e poi giovani adulti, si conosceranno, si cercheranno, si scopriranno uniti e allo stesso tempo inevitabilmente divisi. Proprio come quei numeri che i matematici definiscono numeri "primi gemelli" cioè numeri primi vicini, ma mai abbastanza da riuscire a toccarsi. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI