domenica 25 novembre 2012

RIASSUNTO GIOVANNI PASCOLI


Giovanni Pascoli nasce nel 1855 a San Mauro di Romagna. 
L'infanzia fu segnata dall'uccisione del padre e da un periodo di miseria e lutti: in breve tempo il piccolo Giovanni perse la madre, la sorella maggiore e due fratelli. Queste perdite segnarono per sempre il suo modo di fare poesia. 
Studia all'università di Bologna dove si laurea in lettere e insegna in vari licei italiani e all'Università di Bologna dove prese la cattedra di Giosuè Carducci. Grande amico di Gabriele D'Annunzio, ebbe come compagna di vita domestica la sorella Maria. Morì a Bologna nel 1912.

La sua produzione poetica è racchiusa nelle Myricae, che prendono il titolo da un'opera di Virgilio e nei “Primi Poemetti” e “Nuovi Poemetti” in cui, oltre ai temi soliti, trovano posto anche le vicende degli emigranti verso l'America. Ne I Canti di Castelvecchio, Pascoli trasforma il paesaggio in uno scenario su cui proiettare le proprie inquietudini.
Altre opere da ricordare sono i Poemi Conviviali, Odi e Inni e i poemetti latini Carmina.

La prematura morte del padre segnò il crollo della fede in un mondo giusto, delle speranze e degli indeali. La sua concezione della vita era fondata sulla tragicità del destino che travolge gli uomini con la sua forza superiore e misteriosa. Non aveva fede religiosa ma nella poesia non ci sono atteggimenti di disperazione o di ribellione.
Per lui erano importanti le piccole cose e gli aspetti più semplici del vivere.
Ne “Il Fanciullino”, il suo manifesto poetico, si ritrova questa concezione di semplicità e di capacità di stupirsi anche delle piccole cose.
A livello linguistico conferì nuova libertà al verso superando il linguaggio tradizionale e arricchendolo di accenti sonori attraverso l'uso delle onomatopee.

26 commenti:

  1. I love you !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben fatto **

      Elimina
    2. Grandissimo mi hai risolto la vita! e anche la lezione di antologia;)

      Elimina
  2. Tu mi stai salvando la vitaaaaaaa

    RispondiElimina
  3. ma piu importante il riassunto nn si puo avere o mi sbaglio ?

    RispondiElimina
  4. Grazie mi hai salvato !!! :)

    RispondiElimina
  5. grazie milleeeeeeeee!!!!! XOXO

    RispondiElimina
  6. Grazie mi hai salvato!!!!!

    RispondiElimina
  7. Buono;) però manca il concetto del nido familiare

    RispondiElimina
  8. Grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  9. Grazie mi é servito per la ricerca ce tutto quello che serve
    poi é piccolina

    RispondiElimina
  10. White Rock Shooter14 aprile 2015 00:49

    Maturità, Sto Arrivandoooo!

    RispondiElimina
  11. Mi hai salvato dal interrogazione!!!!!

    RispondiElimina
  12. mi hai salvato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    grazie grazie grazie

    RispondiElimina